Tumore al seno: come influisce il peso?

-
15/09/2021

Da uno studio condotto dall’ospedale Perrino di Brindisi, e presentato al Congresso (in chiusura a Vienna) della Società Europea di Oncologia Medica (European Society of Medical Oncology), è emerso un dato molto importante che riguarda i fattori di recidiva del tumore al seno nelle donne.

Dolore-al-seno

Da tale studio, risulterebbe che  una delle principali cause della ricomparsa del tumore al seno al termine della terapia, è rappresentato dall’aumento di peso. Ad illustrare al Congresso tali dati, è Saverio Cinieri, della Breast Unit dell’ospedale Perrino di Brindisi e membro del consiglio direttivo nazionale dell’Aiom, l’associazione italiana di oncologia medica: “Abbiamo considerato l’Indice di Massa Corporea (IMC) di 520 donne con una diagnosi precoce di tumore al seno. La scoperta è importante: due punti di aumento dell’IMC determinano un incremento esponenziale del rischio di recidiva, portandolo al 52%. La percentuale invece si attesta al 34% se l’incremento dell’IMC è inferiore a due punti”. L’aumento di percentuale di recidiva quindi, sarebbe determinato anche da un incremento ponderale repentino. Appare fondamentale, a questo punto, l’attuarsi di un protocollo dopo la terapia tumorale, volto anche al controllo del peso, con estrema attenzione e scrupolo, prevedendo una dieta studiata ad hoc e la prescrizione di esercizio fisico quotidiano. Si ricorda infine, che il tumore alla mammella rappresenta oggi ancora la prima causa di morte per carcinoma nelle donne. Tumore per il quale esistono grandi campagne di prevenzione alle quali tutte le donne dovrebbero fare riferimento. Ora, grazie agli studi condotti dall’ospedale Perrino di Brindisi, è possibile probabilmente offrire una percentuale di sopravvivenza in più alle donne che già hanno affrontato il percorso chirurgico e terapeutico adatto.


Leggi anche: Tumore Al Seno: sintomi, prevenzione e cause


Redazione
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica

disclaimer attenzione