Tendenze Vintage: Come Introdurre Pezzi Retro nel Tuo Stile

-
12/02/2024

Lo stile retro sa convincere e mettere d’accordo tutti, rendendo il proprio look sempre unico e originale. Che sia per arredare casa o per dare un tocco retrò al proprio outfit, riutilizzare elementi in voga nel passato per donargli nuova vita è una sfida sempre entusiasmante ed è chiave del vintage. Non è un caso che la moda, così come il design e l’arredamento siano un continuum ciclico di elementi pronti a ritornare nel tempo e per chi sa conservare i pezzi pregiati, dopo decenni riescono ad assumere gran valore. Da questo principio prende ispirazione lo stile retro, che in chiave moderna ripropone pattern ed elementi in gran voga nei decenni passati. Tra questi, la stampa a pois anni ’50 ha sempre un fascino senza tempo, perfetta da abbinare con una giacca o un pantalone a tinta unita, giocando con i volumi e con le forme. Un grande ritorno negli ultimi anni è stato quello del basco parigino, spopolato in numerosi film e serie tv di grande successo. Rende ogni look più sbarazzino, da utilizzare non solo nei colori club come rosso, bianco o nero ma anche nelle varianti colorate più spregiudicate da abbinare a scarpe e borsa. In questo inverno hanno spopolato gli elementi in pelle anni ’80: non solo giacche, corsetti e leggins ma anche trench. L’unico imperativo è di utilizzare un solo pezzo retro non abusando nello stile, mescolandolo agli abbinamenti preferiti più moderni, anche in contrasto. Un perfetto ossimoro potrebbe diventare una camicetta classica con un colletto e un fiocchetto con una gonna di pelle bon ton ma dal tono sicuramente più deciso. Anche per il make up lo stile retro è un must: capelli raccolti, rossetto rosso e un semplice eyeliner per dare un tocco raffinato, da abbinare a una nail art moderna o a un frontino più spregiudicato, magari in velluto. 



disclaimer attenzione