Le meraviglie nascoste di Milano

-
12/02/2024

Milano è una delle città preferite dai turisti di tutto il mondo, non solo con i suoi luoghi più iconici quali il Duomo, i Navigli e Parco Sempione ma anche per le gallerie d’arte e le grandi attrazioni. Per un tour insolito in città, vi sono numerosi luoghi meno conosciuti ma ugualmente di incredibile bellezza. Tra questi, impossibile non annoverare Casa Galimberti, capolavoro in stile liberty nel cuore della città progettata dall’architetto Giovanni Battista Bossi. Vanta numerosi affreschi sulla sua facciata, rendendola un capolavoro all’aria aperta davvero imperdibile durante una passeggiata milanese. Se i Navigli sono tra le zone più frequentate in particolar modo dai giovani per un pomeriggio di relax e divertimento, a due passi vi è un luogo meno noto ma di grande suggestione. Si tratta del Cortile degli Artisti, dove dipinti, fotografie, sorrisi e opere d’arte si mescolano in un mix di fiori e gentilezza. Per un tuffo nella storia invece, non tutti sanno che alle spalle di un portoncino in via De Amicis si snoda un vero Anfiteatro Romano nel cuore della città. Un polmone verde dove è possibile godere di un paesaggio suggestivo, camminare all’aria aperta o semplicemente rilassarsi tra le siepi di bosso, mirto e i filari di cipressi. In giro per la città è possibile ammirare anche tre Torri di epoca romana: la Torre dei Malsani in zona Carrobbio e risalente al I secolo a.C., la Torre di Ansperto del III d.C. e la Torre del Carceres con queste ultime all’interno dell’interessante Museo Archeologico sito in Corso Magenta. Proprio in questo quartiere è possibile ammirare un altro capolavoro: si tratta della Vigna di Leonardo, regalata dal Duca Ludovico il Moro nel 1498 e che oggi vanta una bellissima caffetteria e museo immersi nel verde.



disclaimer attenzione