Coronavirus in Italia, bollettino oggi 27 dicembre: 8.913 nuovi casi, 298 morti

-
27/12/2020

I dati del Ministero della Salute e della Protezione Civile riportano 8.913 nuovi casi di contagio da Covid riscontrati su 59.879 tamponi analizzati e 298 morti registrati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia a oggi, in Italia, si contano oltre 2 milioni di persone contagiate e quasi 72 mila vittime. 

Coronavirus-45

In base al bollettino del Ministero della Salute e ai dati della Protezione Civile i soggetti attualmente positivi nel nostro Paese sono 581.76, per un totale di 2.047.696 casi dall’inizio della pandemia.

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 8.913 nuovi contagiati e 298 decessi.

Le vittime per Covid salgono in tutto a 71.925.

I dimessi/guariti sono 1.394.011 (+7.798).

Di nuovo in lieve crescita i ricoveri ordinari, che arrivano a 26.151, con un aumento di 259 ospedalizzazioni rispetto a ieri, 26 dicembre. Nessuna variazione in quelli di terapia intensiva, che restano 2.580 (0).

I tamponi processati sono in tutto 26.046.137 (+59.879). In salita il rapporto tra positivi/test: 14,8%.

In Italia, come nel resto d’Europa, oggi, 27 dicembre, data simbolica del V-day, sono iniziate le prime vaccinazioni anti-Covid. Solo Ungheria e Slovacchia hanno iniziato la somministrazione ieri, a Santo Stefano.


Leggi anche: Coronavirus in Italia, bollettino oggi 13 dicembre: quasi 18 mila nuovi casi, 484 morti

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha commentato: “Vediamo la luce, ma la strada è ancora lunga”.

Il Commissario straordinario per l’Emergenza Coronavirus, Domenico Arcuri, ha spiegato che per l’immunità di gregge occorre l’80% dei vaccinati.

Covid nel mondo: oltre 80 mln di contagi, più di 1,75 mln le vittime

Covid,

A livello globale oltre 4 milioni di persone hanno già ricevuto il vaccino.

Secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins, il numero dei contagi da Covid-19 registrati ufficialmente in tutto il mondo dall’inizio della pandemia a oggi ha superato quota 80 milioni. I decessi totali sono stati più di 1,75 milioni.

Il Paese più colpito dal nuovo Coronavirus in termini assoluti restano gli Stati Uniti, con quasi 19 milioni di casi e oltre 331 mila vittime. Seguono l’India (con 10,1 milioni, 147 mila) e il Brasile (7,4 milioni, 190 mila).



disclaimer attenzione