Coronavirus in Italia, bollettino del 20 novembre: oltre 37 mila contagi, 699 morti

-
20/11/2020

In base al bollettino del Ministero della salute, aggiornato al 20 novembre, si sono registrati in un giorno 37.242 nuovi casi di Covid su 238.077 tamponi analizzati e 699 decessi. 

Covid,

Il Ministero della Salute ha rilasciato i dati aggiornati al 20 novembre 2020 sulla situazione attuale della pandemia in Italia.

Nelle ultime 24 ore nel nostro Paese si sono registrati 37.242 nuovi casi di Coronavirus a fronte di 238.077 tamponi analizzati, con un rapporto positivi/test che risale al 15,6%.

Aumenta nuovamente anche il numero dei decessi: 699 (48.569 complessivamente).

Le persone attualmente positive sono 777.176 su un totale di 1.345.767 casi.

I dimessi/guariti salgono a 520.022 (+21.035).

I ricoverati sono 37.705 (+383) di cui in Terapia Intensiva 3.748 (+36).

Covid 20 novembre: 9.221 casi in Lombardia

regioni 20 novembre

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 9.221 casi di infezioni da Covid, in Piemonte 3.861, in Campania 4.226, in Veneto 3.468, nel Lazio 2.667, in Emilia-Romagna 2.533.


Leggi anche: Coronavirus in Italia, bollettino del 7 novembre: quasi 40 mila nuovi casi, 425 morti

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza, in vigore da oggi, con cui si rinnovano le misure relative alle Regioni Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta.

La nuova ordinanza è valida fino al 3 dicembre 2020, ferma restando la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020.

Coronavirus nel mondo: contagi e decessi

Test,

In base ai dati della Johns Hopkins University aggiornati al 20 novembre, gli Stati Uniti d’America sono il Paese più colpito al mondo per casi totali (oltre 11 milioni e 717mila) e vittime (più di 252mila) e quello con più nuovi contagi nelle ultime 24 ore (164.044).

In base a quanto reso noto dall’Agenzia per la Salute svedese, in Europa la Svezia ha registrato il record di nuovi casi con 7.240 contagi nelle ultime 24 ore, con 66 decessi. Il tasso di morte della Svezia, che nei mesi scorsi ha applicato una strategia di lotta al Coronavirus senza alcuna forma di lockdown, è molto più alto rispetto agli altri Paesi nordici.

Hanno superato quota 57 milioni i contagi da Covid-19 registrati ufficialmente su scala planetaria, sempre secondo i risultati diffusi dall’università americana sopra citata. Oltre 1,36 milioni le vittime a causa del Coronavirus. I guariti sono 36,6 milioni.



disclaimer attenzione