Come combattere la caduta dei capelli

-
29/08/2021

Pochi cambiamenti del nostro corpo come la caduta dei capelli hanno l’effetto di alterare in modo profondo l’immagine che abbiamo di noi stessi.

97c8c461-6118-4354-b5e5-9d0ef32b03f7

Il pensiero corre alle parole del filosofo Nietsche, per il quale i capelli erano al pari di “una leggera trama cui agganciare i propri pensieri spirituali”. Non a caso, quando abbiamo voglia di un cambiamento, la prima cosa cui pensiamo è cambiare pettinatura, colore o taglio. Addirittura, è sufficiente la convinzione di scivolare verso la calvizie per insinuare in un uomo dubbi sulla propria personalità e sulla capacità di essere apprezzato dagli altri “come prima”. Prima quando? Quando non si era calvi, ovvio. Uomo o donna, la paura di perdere i capelli gioca un ruolo di primo piano nei confronti dei rapporti interpersonali.


Leggi anche: Caduta capelli: tutte le cause e i rimedi per uomo e donna

Spesso questa paura è del tutto ingiustificata in quanto la perdita dei capelli è, in realtà, apparente. Il normale ciclo di vita di un capello si estende lungo un periodo variabile tra i 2 ed i 6 anni durante il quale il capello cresce, mediamente, di 1 cm al mese. Alla fine del ciclo di vita, il capello cade e viene sostituito. In condizioni normali, ogni giorno un numero variabile di capelli cade e viene sostituito. Può succedere, in alcuni momenti particolari della vita, che la caduta dei capelli sia più importante: ad esempio, se si segue una dieta disordinata, o si abusa di alcool e fumo, i capelli sono più deboli e tendono a cadere in quantità maggiore. Quando, invece, la calvizie è dovuta a squilibri di carattere ormonale che distruggono il follicolo pilifero, il capello non ricresce. In questo caso si parla di alopecia androgenetica ed è una patologia diffusa che coinvolge l’80% degli uomini.

E’ possibile porre un freno alla calvizie con rimedi diversi: nel caso di episodi specifici sono consigliabili i rimedi naturali, integratori o lozioni, che aiutano a rinforzare il follicolo ed i capelli nuovi. Ci sono poi diverse tecniche più invasive, di natura chirurgica, quali l’autotrapianto, l’innesto di capelli per la riduzione della calvizie in alcune aree del cuoio capelluto e via dicendo. Un metodo più leggero dell’intervento chirurgico e che molti studi clinici hano rivelato essere efficace nel trattamento dell’alopecia androgenetica (quindi la calvizie di natura ormonale) è una terapia farmacologica e sono già molti i medici che suggeriscono ai propri pazienti di acquistare un prodotto innovativo come propecia, disponibile anche online.


Potrebbe interessarti: Prevenire e contrastare il problema della calvizie

La terapia si protrae per diversi mesi e già dopo poche settimane dà i primi risultati, poiché arresta la perdita di capelli e favorisce la ricrescita di nuovi capelli anche in zone totalmente calve. Per  poter riavere la propria capigliatura di un tempo, però, è importante rivolgersi ad uno specialista in grado di indagare le cause della calvizie e stabilirne con precisione l’estensione per individuare il trattamento più efficace. Anche chi acquista propecia online ha a disposizione un medico per la valutazione preliminare. Se la calvizie ha origine ormonale e la storia medica del paziente non presenta controindicazioni che ne sconsiglino l’uso, il trattamento farmacologico a base di Propecia sarà di certo il più indicato.



disclaimer attenzione