Colori e Psicologia: Come la Scelta dei Colori Influisce sull'Ambiente Domestico

-
12/02/2024

La scelta dei colori in casa è un momento importantissimo per la creazione del proprio ambiente. Si può seguire il gusto personale e le tonalità che sono maggiormente inclini alla propria personalità e alla storia di vita oppure osare in abbinamenti creativi. La gerarchia cromatica e determinati pantoni infatti, hanno degli influssi particolari in sinergia con gli aspetti psicologici, legando alcuni colori all’impatto che si ha nella loro visione quotidiana. É possibile quindi affidarsi alle scelte cromatiche più inclini ai nostri stati d’animo o al carattere per godere di un ambiente ricco di positività e benessere. Iniziamo dal colore blu, considerato rilassante insieme a tutta la scala cromatica degli azzurri e dei celesti. Come sottotono freddo è consigliato nelle tonalità più chiare per le pareti, giocando anche con le nuances più intense per gli elementi di arredo. Avendo un effetto relax è perfetto nelle zone riposo come camere da letto e soggiorno. I toni del marrone e del beige danno invece una sensazione di familiarità e sicurezza: da scegliere per la zona living, si può staccare con picchi di colore a contrasto o con il bianco che non sbaglia mai. Il nero rispecchia un carattere forte ma è anche sintomo di eleganza: è difficile incontrarlo in un’intera parete o stanza ma è molto utile per creare interessanti giochi di colore e geometrie, abbinato a colori neutri. Il verde può essere utilizzato in una nuance sia fredda che calda ed è più indicato per l’arredo e gli accessori che per le pareti, creando un effetto green e quasi da giardino indoor. Nelle tendenze degli ultimi anni è particolarmente amato per gli interni il rosso intenso o bordeaux, perfetto per la sala da pranzo visto che stimola l’appetito e la convivialità. Per la cameretta dei bambini, si conferma una scelta giusta sia il rosa di media intensità che l’azzurro: entrambi rilassanti e calmanti, creano un effetto accogliente anche per i più piccoli. 



disclaimer attenzione