Chemioterapia: quali sono gli effetti collaterali?

-
29/09/2021

Oggi parliamo di Chemioterapia. Che cos’è esattamente e quali sono gli effetti collaterali? Per chemioterapia, si intende una tipologia di cura dei tumori. Tale cura nello specifico, si avvale di alcuni farmaci atti a rallentare o arrestare del tutto il prolificarsi e la crescita delle cellule malate tumorali (che altrimenti continuerebbero a crescere di dimensioni, andando a danneggiare anche le cellule sane).

1ffa5b96-e483-4b93-b6cd-432df812aef5Ma la chemioterapia viene utilizzata in vari ambiti, sempre per il trattamento terapeutico dei tumori, in base allo stadio degli stessi. Serve quindi per distruggere le cellule malate (eliminando del tutto il tumore), oppure viene utilizzata come strumento di controllo del tumore (evitando cioè che questo si diffonda in maniera incontrollabile, rallentando quindi la crescita delle cellule malate), infinela chemioterapia può essere utilizzata per dare sollievo dai sintomi del tumore (riducendo il dolore). Parliamo ora dei cosiddetti ‘effetti collaterali’ legati all’utilizzo di questa terapia. Innanzitutto, le reazioni ad una cura chemioterapica variano da soggetto a soggetto: in generale, la maggior parte dei pazienti ravvisa una forte sensazione di stanchezza ed esaurimento fisico.  In genrale, il consiglio è quello di farsi supportare nelle normali attività quotidiane per i due giorni successivi alla seduta di chemioterapia. Riassumendo, ecco una serie di effetti collaterali che sono più frequentemente ravvisabili nei soggetti che si sottopongono a chemioterapia: il già citato senso di affaticamento e stanchezza, perdita di capelli, ulcere (soprattutto nella cavità orale), nausea e vomito, una riduzione delle cellule ematiche e dolore (più o meno intenso). Bisogna comunque tener presente che questo tipo di terapia viene effettuata sotto strettissimo controllo medico, con monitoraggio degli effetti collaterali così come degli effetti benefici.


Leggi anche: Chemioterapia: tutto quello che c’è da sapere



disclaimer attenzione