Bollettino Covid oggi 5 gennaio: morti, ricoveri e contagi

-
05/01/2022

Quali sono gli aggiornamenti dei contagi, ricoveri e morti di oggi 5 gennaio 2022? Prima del bollettino ufficiale del Ministero della Salute analizziamo i dati regione per regione così da poter avere un’analisi generica sulle condizioni di oggi.

leucociti

5 gennaio 2022- dopo il record raggiunto ieri, sembrerebbe che oggi i numeri siano in rialzo. Aumenta ancora il tasso di occupazione di posti letto negli ospedali, fino al 20% a livello nazionale, ma nelle ultime ventiquattro ore i numeri, regione per regione, sono notevolmente in aumento: Valle d’Aosta (47%), Calabria (32%), Liguria (31%) e Umbria (con +3% raggiunge il 27%).

Secondo i dati diffusi dall’Agenas, Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, i posti letto in terapia intensiva rimangono al 15%, ma crescono in senso regionale: Abruzzo (13%), Basilicata (4%), Lombardia (15%), PA di Bolzano (19%), Piemonte (19%) e in Valle d’Aosta (con un +3% arrivano al 12%).

Oggi però dovrebbero entrare in vigore le nuove restrizioni del governo sul fronte del Green pass sul lavoro.


Leggi anche: Coronavirus in Italia, bollettino oggi 27 gennaio: 15.204 nuovi casi, 467 morti


Toscana

In Toscana i contagi sono arrivati a 16.957, 11 decessi e i ricoveri si avvicinano a quota mille.

Veneto

In Veneto si registrano nuovi contagi, un nuovo record di contagi, che sono arrivate a 16.871. I decessi sono circa 24 e i ricoveri ospedalieri sono arrivati a 1.395 

Marche

Anche nelle Marche, in sole ventiquattro ore i contagi sono saliti a 2.147, registrato anche il record di tamponi, oltre venticinque mila.

Le altre Regioni

In Alto Adige sono 1.371 i contagi, in Basilicata 943, in Molise 496. Dati in peggioramento in Sardegna: si registrano 1.239 nuovi casi, 4 decessi e un aumento dei ricoveri.



disclaimer attenzione