Bollettino Covid in Italia, 3 novembre: oltre 28 mila nuovi casi, 353 morti

-
03/11/2020

In base al bollettino aggiornato del Ministero della Salute del 3 novembre 2020, nelle ultime 24 ore in Italia sono stati riscontrati oltre 28 mila nuovi casi di positività al Coronavirus e più di 300 morti, mai così tanti registrati nella seconda ondata della pandemia nel nostro Paese. 

Coronavirus,

Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute aggiornati al 3 novembre 2020, nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 28.244 nuovi casi di positività al Coronavirus.

In un giorno si sono contati 353 decessi (cifra record di questa seconda ondata) a fronte di 6.258 guariti.

Covid, 3 novembre: quasi +7.000 positivi in Lombardia in 24 h

regioni 3 novembre

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, le Regioni dove è stato registrato il maggior numero di nuovi casi sono la Lombardia (6.804), il Piemonte (3.169), la Campania (2.971). Seguono la Toscana (2.336), il Veneto (2.298), il Lazio (2.209) ed l’Emilia Romagna (1.912).

“La preoccupazione dei medici è che questa seconda ondata non sia una mareggiata, ma uno tsunami che potrebbe travolgere il sistema sanitario. Per questo chiediamo al Governo misure più aggressive”, ha scritto su Facebook il presidente della Federazione degli Ordini dei medici italiani, Filippo Anelli.


Leggi anche: Coronavirus in Italia, bollettino del 30 novembre: contagi in calo (16.377), 672 morti

Sono quasi 79 mila i controlli svolti nella giornata del 2 novembre dalle Forze di Polizia sul rispetto delle misure anti-Covid. Secondo i dati del Viminale sono state sottoposte a verifica 68.486 persone, di cui 440 sono state sanzionate e 11 positivi sono stati denunciati per violazione della quarantena. Sono invece 10.413 le attività commerciali controllate, 47 i titolari sanzionati e 12 i negozi chiusi.

In base al monitoraggio dell’Agenzia nazionale per i servizi Sanitari regionali (Agenas) tutte le terapie intensive in Italia sono vicinissime alla soglia del 30% di posti letto occupati da pazienti Covid, definita “critica” dal ministero della Salute.

In 8 regioni la soglia è già superata: in Valle d’Aosta il tasso è del 60%, in Umbria del 47%, seguita dalla Lombardia e dalla Provincia di Bolzano con il 42%. Ci sono poi la Toscana (39%), le Marche (35%), il Piemonte (34%) e la Campania (33%).

I casi di Covid-19 nel mondo sono oltre 46,9 milioni, secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University, mentre i morti confermati sono 1.207.284 dall’inizio della pandemia.

Secondo il conteggio dell’Afp, basato sui dati ufficiali diffusi dai governi, in Europa già da qualche giorno si sono superati 11 milioni di casi di positività al Covid.



disclaimer attenzione