Anoressia: cos’è e come si affronta?

-
05/10/2021

Anoressia. Se ne sente molto parlare, ma spesso accompagnata da imbarazzo o, in alcuni casi, reticenza. Questo probabilmente a causa della grande strumentalizzazione che, a livello sociale, si è creata intorno all’argomento. Ma cerchiamo di capire bene di cosa si tratta.

disturbo-dell-immagine-corporea

La parola ‘Anoressia’, sta a designare una importante riduzione –o addirittura mancanza- di appetito che, se non affrontata per tempo, nei casi più gravi e persistenti, può portare addirittura alla morte. Un problema quindi, che va affrontato in maniera diretta e tempestiva. Ma, a prescindere dalle strumentalizzazioni sociali poc’anzi accennate, l’anoressia può derivare da diversi fattori. Solitamente, la tipologia di anoressia più conosciuta, è quella che deriva da cause di tipo psichico. In questi casi, si tratta di ‘anoressia nervosa’ e colpisce prevalentemente il sesso femminile, in una età compresa tra i 10 e i 30 anni, con picchi che si palesano tra i 14 e i 18 anni.


Leggi anche: Anoressia: come riconoscere e curare questo disturbo alimentare

Dietro a questa anoressia nervosa, spesso si celano problematiche legate alla percezione del peso: paura di ingrassare, ad esempio, ma anche dimorfismo corporeo, cioè una percezione errata del proprio corpo che tende ad incidere pesantemente sull’autostima del soggetto. Accanto a queste cause di natura psicologica, se ne aggiunge una terza, cioè un’esigenza di perdere peso in maniera importante che però, se mal interpretata, tende a diventare una vera e propria ‘mania’, accompagnata da disturbi di natura fisica che possono portare a danni anche molto seri.

Un altro ‘sintomo’ che riconduce all’anoressia, è l’assenza di ciclo mestruale, a partire da tre cicli in poi (amenorrea). Una corretta ed approfondita indagine circa le varie cause ed origini dell’anoressia, può sicuramente risultare una strategia vincente nella risoluzione di questa condizione.


Redazione
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica

disclaimer attenzione