Alcol: rischi e danni

-
01/04/2022

I danni causati dall’alcol, ma sarebbe più corretto dire etanolo, visto che è la sostanza base di tutte le bevande alcoliche, sono talmente tanti che se solo se ne avesse una completa conoscenza, sarebbe decisamente più facile evitare di cadere nell’alcolismo.

alcol__1596712093

Per avere una conoscenza maggiore del problema, è necessario sapere quello che l’alcol combina nell’organismo.

Innanzi tutto va detto che viene assorbito quasi totalmente dall’organismo con estrema rapidità tanto da essere rilevabile nel sangue già dopo 5 minuti dalla sua assunzione.

Il picco si raggiunge nel giro dei 20 minuti-2 ore, e questo dipende da alcune condizioni che potrebbero rallentarne l’assorbimento.

Al cervello, l’alcol arriva in pochi minuti e raggiunge una concentrazione tale da poter essere equiparata a quella del sangue e questo spiega perché una persona che ha alzato il gomito comincia, praticamente nel giro di poco tempo, a dare segni inequivocabili della sua condizione.

Nonostante questo, vi sono ancora persone che si ostinano a mettersi alla guida dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo.

L’alcol si diffonde nell’organismo attraverso le membrane biologiche con cui viene a contatto, quindi cavo orale, stomaco, intestino tenue, colon e retto.

Una volta passato nel circolo sanguigno, giunge al fegato dove viene metabolizzato e questa è la causa che determina, negli alcolisti o anche in quelli che bevono troppo, il rischio di contrarre la cirrosi epatica.

Vi sono, come detto in precedenza, delle condizioni che ritardano o riducono l’assorbimento dell’alcol da parte dell’organismo.

Le persone in sovrappeso o obese, grazie alla presenza di tessuto adiposo che rallenta l’assorbimento dell’alcol, riescono a bere di più senza risentirne come una persona di peso normale.

La stessa assunzione di cibo rallenta l’assorbimento dell’alcol, per cui un paio di bicchieri di vino durante i pasti, hanno un effetto decisamente diverso di quando si beve a digiuno.

Infine, va detto che l’assorbimento dell’alcol da parte dell’organismo è direttamente proporzionale alla concentrazione alcolica per cui i superalcolici vengono assorbiti molto più velocemente.



disclaimer attenzione